Spiaggia di Scivu: la potenza del Mare

Il luogo del quale vogliamo parlarvi oggi è la meravigliosa spiaggia di Scivu, una meraviglia in formato Natura! Molto famose sono altre spiagge poste sulla medesima linea costiera ma Scivu, fino a qualche anno fa ancora abbastanza sconosciuta, oggi è invece assai conosciuta, e a ragione!

La Spiaggia di Scivu ed il suo parcheggio sono raggiungibili alle Coordinate G.P.S.:
N.39°29'39'' E.8°24'47'' imboccando la strada al G.P.S: N.39°29'04.8" E.8°30'17.9"

Spiaggia di Scivu - Noi ci siamo stati per la prima volta nei primi anni 2000: il luogo ci ha stregati da subito!
Si arriva qui infatti solo dopo aver percorso i circa 13 chilometri che, dalla strada principale, conducono al parcheggio; un'indicazione per la Casa Circondariale potrebbe scoraggiare qualcuno a proseguire, ma... val la pena, davvero!
Infatti i chilometri, anche se tortuosi e su una strada che larga non è (per cui da guidare con un po' di attenzione), passano veloci: il paesaggio è talmente bello che difficilmente non vi stupirà e là in fondo, proprio là in fondo, ecco una chiazza chiara...sì, sono le dune di sabbia!

Quando c'è vento forte, già da qui nonostante la distanza, vedrete il mare agitato... e sarà comunque uno spettacolo!

Noi vi siamo tornati ogni volta che ci è stato possibile: in fondo alla strada, infatti, troviamo il parcheggio, che non è esageratamente ampio ma che, soprattutto se si arriva in orari "furbi" (presto la mattina, ad esempio) riesce ad ospitare anche noi camperisti, nonostante le misure non proprio contenute dei nostri mezzi; tenete conto che il parcheggio presenta una leggera pendenza.
Da una certa ora invece arriveranno anche moltissime auto, che avranno qualche difficoltà in meno nel trovare un angolino per loro!

Qui non vi è nessun servizio specifico per noi camperisti: potremo solo fruire, a pagamento, della doccia fredda in gestione del chiosco-bar, che su prenotazione prepara anche piatti da asporto; per il resto, soprattutto la sera quando quasi tutti saranno partiti, sarà l'imponente suono del mare a farci compagnia...

spiaggia di scivu

Il parcheggio è, ad oggi, a pagamento per il giorno, mentre è gratuito per la notte: attenzione a non campeggiare, perché spesso la Polizia Locale viene a farsi un giro, quindi rimanete entro i limiti di sagoma, come da libretto!

E, onde evitare discussioni, chiedete conferma degli orari in fase di arrivo, oltre a guardare i cartelli esposti: spesso le cose cambiano anche da un anno all’altro.

Dal parcheggio basterà seguire la passerella in legno che, in qualche decina di metri, conduce direttamente in spiaggia: il panorama ed i colori intorno a noi ricordano quelli di altri luoghi, con l'erba verde che contrasta nettamente con il color oro della sabbia - e delle dune!

spiaggia di scivu
scivu park camper
scivu parcheggio
spiaggia di scivu
spiaggia di scivu

Ogni tanto qualche pecora fa capolino sin qui... e parrà di essere stati catapultati in Irlanda!

La linea di costa è lunga, e potrete scegliere il posto che più vi piace: l'ingresso in acqua è graduale, per cui perfetto anche per chi viaggia in famiglia, e l'acqua sembra finta, tanto è cristallina e colorata da mille diverse sfumature!

Sulla destra, arrivando in fondo alla passerella, vi sono delle rocce rosse scavate dal vento: sino a qualche anno fa l'arco era completo, mentre oggi lo troviamo eroso in buona parte dagli agenti atmosferici...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *