Difficilmente non si amano le acque cristalline, i colori brillanti ed il suono rilassante delle onde del mare, magari abbracciate da spiagge silenziose...

Noi di Vivicamper, come sapete, amiamo viaggiare: in camper, ma non solo!

Infatti non tutte le mete, dal nostro punto di vista, si prestano ad essere esplorate con il medesimo mezzo: a volte per via delle strade, a volte della distanza, a volte per semplice disponibilità - o indisponibilità - sul posto...

Così, a ciascun viaggio il proprio mezzo ideale!

ARRIVO E SISTEMAZIONE

La Croazia, gli Amici Camperisti lo sanno, non è proprio ancora perfettamente attrezzata per la tipologia itinerante: certamente vi sono moltissimi camping (alcuni anche un po' più spartani, detti "mini-camping") ed oggi si trovano anche parecchie aree di sosta ("autocamp"), ma per visitare l'isoletta di Solta, nota come l'isola del miele, non distante da Spalato, vi consigliamo di essere agili e indipendenti!

Noi abbiamo volato da Milano a Spalato (tra l'altro con un ottimo volo low-cost Easyjet) e da lì, con i mezzi pubblici, abbiamo raggiunto il porto, da dove ci siamo imbarcati sul traghetto che, in poco tempo, ci ha condotto sull'isoletta.
Dal porto abbiamo preso un bus di linea che, brevemente, ci ha guidati sino alla nostra destinazione, ovvero il luogo ove avevamo prenotato un monolocale, Necujam; quella sarebbe stata la nostra base logistica e, da lì, avremmo esplorato l'isolotto a bordo di un motorino, che il giorno dopo siamo andati a noleggiare.

Perché un motorino?
Perché purtroppo in Croazia il quad non lo si può noleggiare per girare poi liberamente, e l'automobile può risultare troppo grande per alcune stradine… Per cui il mezzo che maggiormente ci ha consentito di essere liberi ed autonomi - e di annusare l'aria profumata! - in tal caso è stato il motorino.

L'isola già a prima vista si delineava come poco turistica e poco frequentata: perfetto!
Abbiamo scelto questo posto e non altri proprio perché poco vi era a livello di informazioni, e a noi piace esplorare posti anche poco noti!
Così, dopo aver incontrato i gentili proprietari dell'appartamento (a due minuti a piedi dal mare!) ed una volta sistemati i bagagli, eccoci pronti per la nostra esperienza!

ESPLORARE L'ISOLA

Per esplorare l'isola, a prescindere dal mezzo, seguiremo il nastro di asfalto, migliore nella parte Nord, meno agibile nella zona Sud, soprattutto lungo alcuni tratti.
Essendo l'isola così contenuta nelle dimensioni, sarà semplice - e piacevole - esplorarne i diversi aspetti, e abitudini, nelle singole località, che abbiamo raggiunto in motorino e che abbiamo apprezzato, ciascuna per diverse motivazioni... Il motorino lo abbiamo noleggiato a Stomorska, distante solo pochi chilometri da Necujam: ci siamo andati in bus e da lì siamo rientrati su due ruote!
In ogni località principale vi è un bancomat, se non aveste portato contante a sufficienza (o aveste difficoltà a fare cambio).

NECUJAM

Necujam non è neanche quasi un 'vero' paesino: i servizi ci sono ma sono pochi e decisamente stagionali, per cui l'attrattiva principale sono rappresentati dalla piacevole spiaggia, spesso frequentata di giorno, da alcuni bar ed attività turistiche e dai negozietti, talvolta un po' distaccati dalla spiaggia, ove poter fare un po' di rifornimento.

Infatti abbiamo preferito, visto che i servizi offerti dal piccolo appartamento (ristretto nelle dimesioni ma confortevole e completo di tutto), organizzarci per cucinare a casa, avendo a disposizione un barbecue fuori ed un terrazzino ove poter godere del fresco della sera, oltre che dei suoni provenienti dal litorale...

STOMORSKA

Stomorska è una gradevole e decisamente piccola località, conosciuta molto per i locali e gli ottimi ristoranti, soprattutto di pesce, ma un consiglio: date sempre una letta al menù esposto prima di entrare, onde evitare sgradite sorprese (i prezzi potrebbero non essere così bassi!) e che magari non vi siano i piatti tipici che volevate assaggiare!
Il centro è davvero contenuto ma sarà semplicemente perfetto per una bella passeggiata e qualche scatto fotografico!
Poco prima di arrivare a Stomorska, lungo la strada e sulla destra, vi è l'unico autocamp dell'isola, alquanto piccolo in realtà, per cui eventualmente sarà meglio contattare la direzione prima del vostro arrivo!

GORNJE SELO

La strada proseguirebbe verso la parte sud-est dell'isola, ma non è così semplice arrivarvi, pertanto abbiamo optato per un giro a Gornje Selo, altro piccolissimo centro che incontriamo: qui regna un'atmosfera del tutto particolare, un po' visto il profondo silenzio, un po' l'architettura ed i materiali delle case...

Come avrete inteso, questa zona è quella meno frequentata e turistica, perfetta pertanto per coloro che volessero rilassarsi senza avere troppi servizi nei pressi...

MASLINICA

La parte Nord è invece più 'viva' e frequentata, e questo lo dedurremo non appena arrivati: se infatti il bel paesaggio ci attornia, con i colori cristallini che la Croazia sa riproporre (peccato invece per le spiagge, spesso coperte da banchine di cemento...), una volta raggiunta la località di Maslinica, sulla punta occidentale, capiremo al volo di essere in una zona di lusso...

Innanzitutto una sbarra chiude il passaggio alle auto al centro, che quindi di fatto sembra quasi essere privato: la bella baia si schiude poco più in basso di noi... Da qui avremo anche una bella veduta su quelle isolette che, a breve distanza, spuntano dal quieto mare... senza dubbi essere qui in barca consentirebbe di esplorare in modo più...approfondito!

GROHOTE

E se in tutto ciò voleste invece respirare un'atmosfera autentica, non caotica ma nemmeno ‘troppo’ quieta, allora a Grohote, capoluogo dell'isola, la troverete: qui infatti vi è un po' tutto ciò di cui si può aver bisogno, dai servizi (come la farmacia o il bancomat) al mercato, ove tutte le mattine si possono fare ottimi e convenienti acquisti freschi, pesce incluso! Indichiamo come solo nella giornata di domenica sarà quasi impossibile reperire del pesce fresco... Qui troviamo anche due diversi supermercati, generalmente ben riforniti, ed un grosso macellaio, oltre a diverse altre attività commerciali, certo senza scordare mai che ci troviamo su una piccola isola, ove la vita quotidiana segue un ritmo ben diverso da quello che conosciamo!
Tra i diversi banchi, non mancate quelli che propongono ottimo olio extra-vergine e miele, assoluta specialità locale! Se foste arrivati a Solta in aereo, tenete conto dei liquidi, eventualmente da riporre nel bagaglio in stiva, altrimenti non ve li faranno imbarcare a bordo.

Le casette ben curate, i fiori dai colori sgargianti e dai profumi intensi e la bellezza della cornice che ci ospita difficilmente ci potrà lasciare...indifferenti!

INFORMAZIONI PRATICHE

Ed ora, qualche informazione pratica, che può essere utile per organizzare e vivere la vacanza!

  • Trasporti: come detto, esistono i mezzi pubblici, che abbiamo trovato piuttosto puntuali; se foste giunti con un vostro mezzo scegliete una sistemazione che abbia anche un parcheggio, onde evitare eventuali problemi. Se invece voleste noleggiare, il consiglio è di contattare le poche agenzie o realtà, così da avere un'idea precisa dei costi e delle condizioni di noleggio.
  • Sistemazione: noi abbiamo scelto una sistemazione piccola ma confortevole, che avesse gli spazi ed i servizi da noi richiesti; esistono diversi siti di comparazione di appartamenti o case o, se li preferiste, di hotel. Una cosa importante può essere la posizione dell'alloggio, tenendo infatti conto che quelle ad esempio più vicine alla spiaggia è anche più facile che siano rumorose, visto il passeggio serale e la musica, anche dal vivo, suonata nei locali, spesso all'aperto...
  • Spesa: come detto, a Solta si trova più o meno tutto e senza troppe difficoltà: un'annotazione va però ad esempio fatta per l'acqua potabile, che risulta decisamente più conveniente se acquistata in confezioni da 3, 5 o 6 litri invece di bottiglie singole, dal costo sensibilmente più elevato...
  • Docce in spiaggia e Litorali: come anticipato, molti dei litorali croati non offrono, purtroppo, l'arenile; in molti casi vi è una banchina di cemento o vi sono scogli e rocce. Proprio per questo, oltre che per i ricci, è consigliabile un paio di scarpette di gomma, così da poter fare una bella nuotata, magari anche sott'acqua!, senza difficoltà. Su molte spiagge troverete una doccetta libera, utile per togliere il salino dopo una giornata di mare e prima di rientrare a casa - o proseguire la serata in qualche localino sul mare...
  • Acquisti e Ristorantini: come spesso accade, facendo acquisti al di fuori dei centri più noti e turistici, i prezzi scendono un po’; ciò accade anche per i ristoranti ("Konoba" o "Restaurant") e potrete verificarlo fermandovi direttamente in qualche struttura a metà strada tra un centro e l'altro, ottimo altro motivo per voler essere autonomi negli spostamenti, qui a Solta!
  • Prodotti Tipici: miele e olio EVO sono sicuramente i due prodotti tipici da non perdere! Gustateli nelle diverse varianti e nelle varie località di produzione, così da gustare...ogni sfumatura!
  • Siti istituzionali e Turismo: a questo link trovate il Sito dell'isola, sul quale sono riportate alcune informazioni che possono essere utili: https://visitsolta.com/en/home

Tenete conto che in Croazia in diversi parlano oramai l'inglese ma molte persone parlucchiano anche un po' di italiano, altrimenti un buon vocabolario o un traduttore potranno decisamente aiutare con il croato!

Ed ora... godetevi le bellezze di questa isola, ancora ferma nel tempo: un'escursione, una nuotata o un buon drink sorseggiato davanti a questi panorami sapranno fare...il loro dovere!

Buona vacanza!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *