Libera e ResponsAbilità: una realtà importante!

Durante l'estate lo staff di Vivicamper ha incontrato i ragazzi di Libera!

LiberaTerra, associazione per la legalità e la confisca di terre e beni alle famiglie mafiose, organizza infatti ogni anno un incontro per i giovani e con nostro grande piacere quest'anno abbiamo avuto modo di prendere parte ad alcune delle attività e degli incontri: inutile dirlo, una grande Esperienza!

Se infatti già Vivicamper sostiene la legalità ed il fondamentale lavoro che le realtà come Libera portano avanti, nonostante ogni tipo di difficoltà, essere qui presenti è stato non "solo" emozionante, ma ci ha dato modo anche di incontrare persone, giovani, rappresentanti degli Enti ed Artisti che, insieme, ogni giorno danno davvero vita ad un cambiamento!

Gli argomenti dell'incontro, della durata di 5 giorni, erano molti, ed i giovani erano numerosi: arrivati da tutta Italia, qualcuno anche dall'estero, hanno contribuito in modo determinante ai dibattiti ed agli incontri, sempre sold-out!

Personalità note, e meno note, sono venute a raccontare la propria esperienza di Libera e di legalità: ricordi toccanti, spesso, vista la grande difficoltà che spesso ancora si incontra nel far semplicemente applicare le giuste leggi, ma davvero importanti da ascoltare, perché sono un esempio, costante, di quanto è stato fatto ma soprattutto di quanto si possa fare, sempre, senza smettere.

Abbiamo avuto modo di ascoltare racconti e domande: racconti di persone vere che, ogni giorno, ancora oggi in questa strana Italia, si ritrovano a dover combattere una guerra che non vogliono e dalla quale si devono difendere per non diventarne vittime...

Per chi non ha alcuna esperienza simile certamente alcune cose sembrano quasi assurde, per quanto possano essere lontane da tutto ciò che meglio conosciamo, ma assicuriamo che essere comodamente seduti ad ascoltare solo alcune delle molte storie che hanno "accompagnato" la nascita di tanti progetti sostenuti da Libera... è un'esperienza che non si dimentica!

Così come non si può non apprezzare l'impegno da parte del Comune di volere ospitare ogni anno, e sostenere, questo meeting, che riesce a unire i giovanissimi, attenti ed interessati a molti aspetti, ed uno dei temi più difficile in questo nostro Paese, l'illegalità, molto spesso gestita da famiglie e gruppi ben organizzati.

Toccanti sono le esperienze di chi in quest'ambito ci lavora come agricoltore, Libera infatti sostiene tutta una serie di Cooperative ed Aziende sorte su territori sequestrati alla mafia (ed anche circa i sequestri abbiamo ascoltato parole che non ci saremmo davvero aspettati!), così come lo sono le parole di registi e produttori di documentari, che alternandosi nel racconto ci hanno spiegato cosa significhi provare ad entrare in questo mondo dietro l'occhio impassibile di una telecamera, magari grazie ad un copione, come nel caso di "Lea", film intenso e potente.

La protagonista e la sceneggiatrice si sono completate a vicenda, dipingendo per noi il quadro del set: come nasca un personaggio, come si sia fatto a dargli vita, quanto sia stato difficile scivolare all'interno di un vissuto tanto duro e complesso...

E poi le domande dei ragazzi: domande libere, talvolta ingenue, profonde e piene di vita, questo è quello che ci hanno trasmesso i giovani uomini del futuro, e come non dar loro retta? Per un futuro libero, per tutti!

Appuntamento al prossimo anno con i ragazzi di Libera e ResponsAbilità!

Libera. Associazioni, nomi e numeri contro le mafie

Sede Legale: Via Quattro Novembre, 98, 00187 Roma
www.libera.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *