MAROCCO, UN PAESE MAGICO...

Cari Amici, siamo da poco rientrati da questo ultimo e splendido Viaggio: è stato intenso e pieno, pieno di emozioni, esperienze ed immagini che ancora affollano le nostre menti!

Scene osservate, odori annusati, colori registrati, cibi assaggiati, sorrisi fatti con gli occhi e musiche ascoltate: tutto questo è stato parte integrante del Viaggio vissuto!

Eravamo 5 equipaggi, 12 persone e i giorni sono stati quelli compresi tra il 27/12/2014 e il 15/01/2015: per il Viaggio di andata e ritorno è stata scelta la nave, ma come per le altre dinamiche, siamo sempre disponibili a far combaciare le esigenze individuali con quelle del gruppo; infatti un equipaggio ha invece viaggiato via terra, raggiungendoci, mentre un altro è partito anticipatamente, aspettandoci poi in Marocco!

Abbiamo viaggiato lungo strade immerse in un paesaggio antico, e dal Porto di Tangeri Med siamo arrivati, seguendo un itinerario pressoché atlantico, verso Sud, sino all'altezza di Agadir: da qui si è però "scivolati" all'interno di un Viaggio ancora più magico, perché abbiamo deviato verso Taliouine, dove ci attendevano due intense giornate...

In un'epoca "moderna e veloce" esistono invece ancora delle Comunità, assolutamente rurali, che paiono uscire da un tempo che forse pensiamo non esista più: invece esiste, eccome!

Ed è stato in questo contesto che ci siamo calati per più di due giorni in compagnia e grazie alle competenze di Corinne e Andrè, due persone europee che hanno scelto uno stile di vita ben lontano da quello che siamo abituati a riconoscere!

Loro ci hanno fatto davvero da 'ciceroni' in quest'area berbera, dove i turisti non sono sempre ben accolti, e questo solo perché non se ne vedono spesso...

Grazie a loro abbiamo invece potuto gustare l'ospitalità berbera, essendo stati accolti da diverse famiglie all'interno delle loro case, per ascoltare le loro storie di Vita quotidiana ed assaggiare squisiti tè, così differenti da quanto siamo abituati a trovare!

In un ambiente umano particolare, ed assolutamente schietto, abbiamo fatto tutto il possibile per non ferire in alcun modo quella semplicità di vita che eravamo felici di condividere con loro, volendone al contrario apprezzare la spontaneità e la serenità dipinta sui volti delle persone...

Siamo infatti stati accolti con il sorriso sulle labbra, negli occhi e con il cuore: hanno cucinato per noi, nei forni scavati nella terra, il pane berbero, una sorta di schiacciata bollente servita con olio di oliva, di argan, il miele da loro curato, piuttosto che noci o arachidi…

Ricordi rari e preziosi quasi impossibili da descrivere!

Inoltre il materiale da noi portato, che variava da quello scolastico all'abbigliamento, è stato suddiviso tra le diverse famiglie e scuole: i due giorni spesi qui ci hanno consentito di entrare in contatto con una serie di realtà, di difficoltà e di situazioni che non solo ci hanno profondamente fatto riflettere su tanti aspetti, ma che ci hanno anche coinvolto al punto di ragionare su alcuni progetti che ci piacerebbe sviluppare...

Un Viaggio è un'esperienza a tuttotondo: noi crediamo che per assaporare al meglio il Paese che ci sta ospitando, sia utile, quando non necessario!, "affondarci" dentro, andando a cercare il più possibile tutti quei Mondi, fatti anche di sfumature, che ci si possono svelare...

Perché, per noi, questo è Viaggiare!

Il Viaggio in Marocco, in modalità simili, senz'altro sarà riproposto nel corso dell'anno 2015: è stata un'esperienza troppo profonda e bella, e condivisa!, per pensare di non volerla rivivere!

Inoltre, questo Viaggio ha "dato il là" ad altri Viaggi possibili qui, anche in una forma... del tutto nuova!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *